Interventi

Una lingua per l’Europa?, di Michele Cortelazzo

L'articolo dimostra che serve una “lingua comune” per l'Europa, che risponda a criteri comuni di semplicità e comprensibilità. Se i documenti che regolano la vita dei cittadini dell'Unione Europea saranno scritti nella maniera più chiara, e semplice, possibile, pur nella complessità dei concetti da esprimere, sarà più facile ai traduttori rendere in maniera efficace quei documenti nelle 24 lingue dell'Unione Europea.