bozza_vincitori_premio_insula

Hulya Cigdem, De importbruid (La sposa d’importazione), Amsterdam, De Arbeiderspers, 2008

  Rüya è una giovane piena di sogni che, come tante connazionali, sceglie di fidanzarsi con un “turco d'Europa”, Kaan, che passa le vacanze in Turchia. Sebbene innamorata di Kaan, che ricambia il suo amore, Rüya scopre ben presto che la vita in casa dei suoceri è tutt'altro che facile: oltre al dolore per la… Continue reading Hulya Cigdem, De importbruid (La sposa d’importazione), Amsterdam, De Arbeiderspers, 2008

bozza_vincitori_premio_insula

Adrian Chivu, Caiet de desen (Quaderno di disegno), Bucuresti, Curtea Veche, 2008

  Il romanzo è la mise en abîme e un affresco della recente società romena post-totalitarista, portatrice di forti traumi e radicati tabù che si rispecchiano nelle relazioni tra i membri di una famiglia, viste e vissute dal più giovane e anche il meno fortunato dei suoi membri, perché considerato “una vergogna” per la famiglia… Continue reading Adrian Chivu, Caiet de desen (Quaderno di disegno), Bucuresti, Curtea Veche, 2008

I vincitori del premio

Hannah Buenting, Honderd woorden voor grijs (Cento parole per grigio), Amsterdam, Querido, 2008

  Teun si è lasciata da poco col marito Vos, giovane anticonvenzionale a cui l’aveva legata un forte amore, ma che lentamente si era chiuso in se stesso, fino a diventare inaccessibile. Intraprende quindi una vacanza in Germania insieme a un gruppo di attempati turisti amanti delle camminate, per “imparare a stare da sola”, come… Continue reading Hannah Buenting, Honderd woorden voor grijs (Cento parole per grigio), Amsterdam, Querido, 2008

I vincitori del premio

Abdelkader Benali, De stem van mijn moeder (La voce di mia madre), Amsterdam, De Arbeiderspers, 2009

  Il protagonista, fotografo olandese figlio di immigrati marocchini, sta cercando di riprendersi dalla separazione da Eva Soares, traduttrice con cui ha avuto una lunga storia ma che ora l’'ha lasciato, pur essendo incinta di due gemelli. Quando i bambini nascono, Eva vorrebbe farglieli conoscere, ma lui si rifiuta totalmente, evitando perfino di rispondere alle… Continue reading Abdelkader Benali, De stem van mijn moeder (La voce di mia madre), Amsterdam, De Arbeiderspers, 2009

bozza_vincitori_premio_insula

Şerban Anghene, Viaţa unui şef de departament povestită de fiul său Supermen (La vita di un capo dipartimento raccontata da suo figlio ossia Supermen), Bucuresti, Cartea Romanesca, 2009

  Serban Anghene ha solo 21 anni e non ha ricordi prerivoluzionari. Ha invece ben fissati nella memoria affettiva tutti i mille e uno racconti di suo padre, da cui ricostruisce senza rumore una fetta di storia “predicembrista” [prima del dicembre dell’‘89], senza i cliché e gli stereotipi della società. Nel nuovo mondo duro e… Continue reading Şerban Anghene, Viaţa unui şef de departament povestită de fiul său Supermen (La vita di un capo dipartimento raccontata da suo figlio ossia Supermen), Bucuresti, Cartea Romanesca, 2009