Interventi

I “romanzi di voci” di Svetlana Alexievich (Premio Nobel per la Letteratura 2015), di Chiara De Santi

15 maggio 1989 Di nuovo, il mio solito percorso: dall'uomo all'uomo, dal documento all'immagine. Ogni confessione equivale a ciò che nell'arte è un ritratto del quale non si dice “è un documento” ma si parla di “immagine”. Un'immagine che evoca il lato fantastico della realtà. Creare il mondo non secondo le leggi della verosimiglianza quotidiana,… Continue reading I “romanzi di voci” di Svetlana Alexievich (Premio Nobel per la Letteratura 2015), di Chiara De Santi