Francisco Castro, Spam, Vigo, Editorial Galaxia, 2006

Fin dall'inizio il lettore viene messo di fronte allo spaccato della vita di un uomo la cui esistenza è basata interamente sull'uso delle nuove tecnologie, internet soprattutto, unico media che gli permette di “assaporare” cos'è veramente la Vita Vera. Gómez, alto funzionario in carriera e con buone prospettive lavorative di avanzamento, si trova ad affrontare e lottare con un nemico “virtuale” che si è intrufolato nei computer della compagnia per cui lavora, mettendo a rischio il suo posto di lavoro. Da principio pensa che si tratti di uno dei suoi sottoposti che cerca di usurpare il suo ruolo; ma ben presto si renderà conto che, chiunque esso sia, il suo avversario è tutt'altro che uno sprovveduto e userà ogni mezzo per riuscire a scovarlo. E' un romanzo scorrevole, dal il ritmo vivace, in cui alla voce narrante si sovrappone la presenza dell'autore che offre il proprio punto di vista o la sua personale opinione; il risultato è il coinvolgimento del lettore quasi in un dialogo a tu per tu.

 

Lingua originale:Galego
Sito casa editrice: http://www.editorialgalaxia.es/
Maria Valeria Salinas Soria: valeria.salinas@tiscali.it