Carlo Pulsoni

Carlo Pulsoni ha studiato Filologia Romanza presso l’Università “La Sapienza” di Roma, laureandosi con Aurelio Roncaglia e addottorandosi con Roberto Antonelli. Dal 1998 al 2006 ha insegnato nell’Università di Padova, dove ha creato e diretto il Centro di studi galeghi. Attualmente è professore ordinario di Filologia romanza presso l’Università degli Studi di Perugia., dove  ha rifondato il Centro di Studi galeghi. Ha tenuto seminari e conferenze presso Università e Istituzioni italiane (Roma “Sapienza”, Chieti, Ferrara, Udine, Firenze, Verona, Pisa, Università del Sacro Cuore, Accademia della Crusca, ecc.), europee (Cluj, Siviglia, Santiago de Compostela, Barcellona, Bergen, Lisbona, Coimbra, Budapest, Praga, Granada, Berlino, ecc.), americane (Chicago, Madison, Bloomington) e giapponesi (Kyoto, Tokyo, Osaka). Ha progettato e realizzato le mostre: “Le vie del pellegrinaggio: Santiago de Compostela” (Padova 2004); “Le prime edizioni italiane di Hemingway” (Perugia 2007); “Un editore europeo: Vanni Scheiwiller e i suoi amici” (Perugia 2010); “Sacrificio e silenzio” (Piacenza 2013). Ha scritto articoli per “Il Sole 24 ore”, “L’Osservatore romano”, “Il Corriere dell’Umbria”, e collabora con il magazine Atlante della Treccani: http://www.treccani.it/magazine/atlante/autori/pulsoni_carlo.html.

 

Pubblicazioni di Carlo Pulsoni