avvenimenti · In primo piano

Sogni di spettri: sei statue parlanti in un giardino

Installazione di sculture e voci di Gianmaria Nerli, Enrico Pulsoni, Stefano Sasso

sabato 25 maggio, dalle ore 18,30, presso TraleVolte, Piazza di Porta San Giovanni 10, Roma

In occasione dell’inaugurazione, il 25 maggio alle ore 20,30 sarà messo in scena e in voce il trialogo di Gianmaria Nerli I tre pirati: regia di Giulia Randazzo; voci e corpi d’attore di Matteo Francomano, Francesco Laruffa, Alma Poli.

In questa installazione, come se fossero un miraggio, o come se incarnassero i più antichi e oscuri desideri da golem, le sculture realizzate da Enrico Pulsoni con carta, papier-mâché e fil di ferro prendono la parola come vere statue parlanti. Ogni scultura è una voce, scritta da Gianmaria Nerli e sonorizzata da Stefano Sasso, ogni voce un personaggio, che mette in scena la propria ossessione, in cui dà sfogo a litanie ora di scacco ora di riscatto, e contribuisce a creare un percorso narrativo, dove, camminando da una statua all’altra, si fluttua tra un sentimento di esaurimento e uno d’attesa. Sono voci di pirati, oltre che di spettri, che si insinuano tra le viscere della nostra sensibilità di contemporanei, ed evocano mancate eredità del passato, ma anche sussurri e profezie che sfiorano il futuro opaco dei nostri tempi. Voci che, vagheggiando slanci ora verso il passato ora verso il futuro, chiedono: chi siamo noi? siamo sogni di spettri o senza saperlo siamo diventati spettri senza sogni?

sogni di spettri

L’installazione sarà visitabile anche il giorno seguente, domenica 26 maggio, nel Parco della Scala Santa.

 

 

Please follow and like us:
error