avvenimenti · In primo piano

Ricordi per Carmela Gardini Pellegrini  

Tenterò di tessere un pensiero per Carmela Gardini Pellegrini (1953-2020), che risulterà non molto documentato rispetto ad altri ricordi, a causa dei pochi anni di frequentazione assidua fra me e la ideatrice della Festa della pastasciutta antifascista che si celebra il 25 luglio da undici anni anche a Colle Ameno, borgo del Comune di Sasso… Continue reading Ricordi per Carmela Gardini Pellegrini  

avvenimenti · In primo piano

Da frate Ilario al bibliopòla partenopeo: per un Dante 2021

La lettera del frater Ylarus resta una crux nella biografia di Dante. Questo saggio parte da un classico studio di Giuseppe Billanovich del 1947, di cui si riprende la tesi che considera la testimonianza un’abile “esercitazione retorica” impostata da Boccaccio alla scuola dell’Ars dictaminis. La perizia profusa dal Boccaccio retore può ricordare, in qualche modo,… Continue reading Da frate Ilario al bibliopòla partenopeo: per un Dante 2021

avvenimenti · In primo piano

La scrittura di Dante

Nell’ambito delle iniziative connesse a Dante in Umbria, mercoledì 23 giugno Attilio Bartoli Langeli, tra i più noti paleografi italiani, ha tenuto presso il Museo Archeologico Nazionale dell’Umbria, sede espositiva della mostra Charun demonio e l’immaginario mitologico dantesco, una conferenza dal titolo La scrittura di Dante. Ma Dante “scrisse” veramente la Commedia? Per comprendere questo… Continue reading La scrittura di Dante

avvenimenti · In primo piano

Giordano Falzoni, l’avventura intellettuale di un uomo curioso

In una lettera del 15 ottobre 1975 indirizzata allo scrittore palestinese Elias Sanbar, Deleuze apre il suo saluto all’amico con alcune battute – «a forza di dire mi dispiace, ci sto prendendo l’abitudine» – che penso possano essere azzeccate per scusarmi con Teresa Nocita se soltanto oggi, con grande e grave ritardo, riesco a concentrare… Continue reading Giordano Falzoni, l’avventura intellettuale di un uomo curioso

avvenimenti · In primo piano

Natura e artificio: l’arte dei “Rami” di Veronica Montanino

in copertina "Senza mai toccare terra" ramo, acrilico, tecnica mista Metamorfosi tra natura e cultura, tra realtà e artificio è il tema che artisti contemporanei ci propongono, rinnovando il legame di continuità e d’ innovazione con il passato, come accade nelle opere di Damien Hirst, ora in mostra col titolo Archaelogy now alla Galleria Borghese… Continue reading Natura e artificio: l’arte dei “Rami” di Veronica Montanino