Premio letterario Insula Europea

Helga Walop, Vluchtplaats (Rifugio), Amsterdam, De Arbeiderspers, 2008

 

La protagonista-narratrice racconta del padre, venuto a mancare pochi giorni prima della pubblicazione del suo primo romanzo. In modo associativo Helga raccoglie ricordi e pensieri, remoti e recenti, relativi soprattutto all’ultimo anno: le ricerche d’archivio e sul campo sul passato del nonno e della famiglia, la relazione con uno scrittore, ormai finita, basata essenzialmente sul sesso, la scoperta della propria omosessualità, gli incontri con un’affermata scrittrice francese, che diventa per lei una figura di riferimento, e soprattutto la malattia dell’amatissimo padre.
Autofiction di Helga Walop (1975), sorta di diario di vita e scrittura, probabilmente da intendere come sosta di riflessione sulla via del secondo romanzo.

Lingua originale: olandese
Sito casa editrice: www.arbeiderspers.nl

 

Please follow and like us:

L'autore

Marco Prandoni
Marco Prandoni (Padova 1978) è ricercatore di lingua e cultura neerlandese all’Università di Bologna. È interessato alle dinamiche interculturali nella Repubblica delle Province Unite del Seicento (soprattutto sulle scene teatrali) e nella letteratura contemporanea. Dal 2009 è presidente del gruppo di studio Giovani Europei – associazione culturale “nube”. Ha pubblicato il libro Se fossi in te andrei in Olanda. Letteratura della migrazione nei Paesi Bassi contemporanei (I libri di Emil, Bologna 2015).