avvenimenti · In primo piano

Dante in Umbria (novembre)

Ultimo mese di incontri di matrice dantesca per accompagnare le tre mostre allestite nella città di Perugia: Dante a Porta Sole nella Biblioteca Augusta, Dante nella biblioteca di Aldo Capitini presso la Biblioteca di San Matteo degli Armeni, Charun demonio e l’immaginario mitologico dantesco nel Museo Archeologico Nazionale dell’Umbria.
Qui di seguito il programma di novembre:

Martedì 16 novembre, ore 17.30
Sala della Vaccara
Palazzo dei Priori – Piazza IV Novembre
Percorsi didattici intorno alla vitalità di Dante
Con Stefania Meniconi

Giovedì 18 novembre, ore 17.30
Museo Archeologico Nazionale dell’Umbria
Dante esoterico. Note sulla ricezione otto-novecentesca
Con Silvia Argurio

Venerdì 19 novembre, ore 17.00
Museo Archeologico Nazionale dell’Umbria
L’immaginario mitologico dantesco: il Grifone
Con Dorotea Frattegiani, Tiziana Caponi, Wang Ziyan e il Liceo Classico e Musicale A. Mariotti

Venerdì 26 novembre, ore 17.00
Museo Archeologico Nazionale dell’Umbria
L’immaginario mitologico dantesco: le Arpie
Con Giorgio Rocca, Yoneko Sirchio e gli Studenti del Corso di laurea magistrale in Archeologia Classica e Storia dell’Arte dell’Università di Perugia

Domenica 28 novembre, ore 16.00
Museo Archeologico Nazionale dell’Umbria
L’immaginario mitologico dantesco: Caronte
Con Dorotea Frattegiani, Giosuè Vendepane, Maria Angela Turchetti e i giovani artisti del Premio “Romeo Gallenga Stuart”.
A seguire concerto di chiusura della Mostra Charun demonio e l’immaginario mitologico dantesco con il “Trio Ars et Labor”

Il ciclo di conferenze ha il patrocinio della SIFR-scuola. La SIFR-scuola è ente accreditato presso il MIUR con decreto n. AOODPIT.595 del 15/07/2014, ai sensi della D.M. 90 2003. La frequenza alle conferenze ha validità ai fini dell’aggiornamento del personale docente e prevede l’esonero dal servizio.

Ingresso libero fino a esaurimento posti. Si accede con il GREEN PASS ai sensi del D.L. 105/2021. Obbligo di indossare la mascherina e di igienizzare le mani.