Interventi

Un racconto che non convince fino in fondo: “La casa degli sguardi” di Daniele Mencarelli

Se volessi provare a ipotizzare quale sia una delle caratteristiche tipiche della narrativa contemporanea, o almeno di quella degli ultimi due decenni, direi che è l’essere in qualche modo “preparata a tavolino”, il suo avere un che di artificioso che insospettisce e fa storcere il naso al lettore più accorto, il suo non essere credibile… Continue reading Un racconto che non convince fino in fondo: “La casa degli sguardi” di Daniele Mencarelli

In primo piano · Interventi

Il sacro ovunque. sulla poesia di Franco Arminio

Il libro Cedi la strada agli alberi (Chiarelettere, 2017), la sua «prima vera raccolta» come lo definisce l'autore stesso nella nota iniziale, è frutto di una lunga sistemazione dei versi di una vita. È un libro abbastanza corposo quanto a numero di poesie, se lo si vuol considerare come raccolta singola; è suddiviso in quattro sezioni, l'ultima delle quali formata da nove brevi prose.