In primo piano · Interventi

Tra metafisica e ironia. Ricordando i cento anni dalla nascita di Renato Ghiotto

Il 12 aprile del 1986, Cesare Garboli, sulle pagine dell’“Unità” ricordava Renato Ghiotto, “scrittore che ha saputo ridere, con intelligenza, di certi falsi valori del mondo”, a due giorni dalla morte. E indicava come doverosa la ristampa di Adiòs, il romanzo di Ghiotto che riteneva più importante. A cento anni dalla sua nascita (il 25… Continue reading Tra metafisica e ironia. Ricordando i cento anni dalla nascita di Renato Ghiotto

In primo piano · Interventi

“Io scrivo, tu compri”. Gian Carlo Ferretti e il mercato editoriale

Nato a Pisa nel 1930 e scomparso a Milano il 9 dicembre 2022, Gian Carlo Ferretti aveva iniziato giovanissimo a lavorare a Milano, nell’ambito del giornalismo comunista, dapprima alla rivista mensile Il calendario del popolo, poi al quotidiano l’Unità. Tra gli anni Cinquanta e gli anni Sessanta aveva avviato, dopo anni di studi critici intorno ad alcuni Autori… Continue reading “Io scrivo, tu compri”. Gian Carlo Ferretti e il mercato editoriale

In primo piano · Interventi

La farsa del “Dante di destra”

Sono sempre ricercato per le filme più bislacche perchè sono ben calzato perchè porto bene il fracche con la riga al pantalone… Gastone, Gastone, Tante mi ripetono: sei elegante! Bello, non ho niente nel cervello! Ettore Petrolini, Gastone «Dante Alighieri è il fondatore del pensiero di Destra nel nostro paese», ha scandito di recente il… Continue reading La farsa del “Dante di destra”

In primo piano · Interventi

Conoscenza e responsabilità

L'immagine di copertina è di Enrico Pulsoni Durante il mio percorso universitario, i docenti si spendevano per creare in noi studenti la consapevolezza del nostro ruolo all’interno della società. Eravamo negli anni settanta e si aveva l’obiettivo di sottrarsi alle richieste che da anni provenivano dalle aziende in cui gli psicologi selezionavano il personale o… Continue reading Conoscenza e responsabilità

In primo piano · Interventi

Il “Martyre” dannunziano e l’antico francese «macaronico»

L'immagine di copertina è di Enrico Pulsoni Pubblico il testo, inedito, che ho letto a Lugano il 16 novembre 2018, in occasione di una giornata di studio dedicata all’ottantesimo anniversario della morte di D’Annunzio organizzata dall’Istituto di Studi Italiani dell’Università della Svizzera Italiana. Quell’anno ricorreva anche il centenario della scomparsa di Debussy, e mi parve… Continue reading Il “Martyre” dannunziano e l’antico francese «macaronico»