avvenimenti · In primo piano

La rappresentazione di Roma da Piranesi alla fotografia giapponese contemporanea: a proposito di una piccola mostra presso il Museo di arte occidentale di Tokyo, di Lorenzo Amato

Il mito di Roma è uno dei pilastri della cultura occidentale, e i monumenti romani hanno acquisito nell'immaginario collettivo un'aura di eternità che viene riproposta in ogni rappresentazione della città. Non è un caso che proprio con le guide di Roma, a partire dai medievali Mirabilia urbis Romae, abbia avuto inizio la tradizione delle guide cittadine.

avvenimenti · In primo piano

Dalla kalokagathìa greca a Michelangelo e al Manierismo italiano: a Tokyo una grande mostra sugli ideali di bellezza maschile, di Lorenzo Amato

Nel complesso la mostra è ben concepita, e l'idea di affiancare nella prima e seconda sezione i pezzi esposti non per continuità storica o sulla base di tipologie artistiche, ma secondo una prospettiva tematica, favorendo quindi comparazioni diacroniche e in parte antropologiche, si rileva a mio avviso molto stimolante anche per addetti ai lavori. Il passaggio dalla prima alla seconda sezione ben evidenzia gli elementi di continuità e quelli di discontinuità dall'antichità all'arte rinascimentale.

avvenimenti

Vasi di fiamma e dee mascherate: la grande ceramica Jōmon da Tokyo a Parigi, di Lorenzo Amato

Con il passare degli anni la fascinazione degli europei nei confronti della cultura giapponese non accenna a diminuire. Nell'immaginario occidentale, e l'Italia non fa eccezione, il Giappone rimane un paese simil-medievale, ricco di samurai e geisha, o è legato a ricordi adolescenziali di manga e anime. Eppure tanti aspetti del mondo giapponese, magari importanti e a volte splendidi, sono del tutto sconosciuti anche agli specialisti di culture asiatiche.