avvenimenti · In primo piano

Dolori e piaceri del bibliomane

Dopo aver comperato il nuovo libro di Antonio Castronuovo (Dizionario del bibliomane, Palermo, Sellerio, 2021, 498 pp. + 11 di indice), ho anzitutto tolto e riposto con cura la fascetta, che recita: «L’amore per i libri, le manie, le passioni smodate, frenesie e stramberie capricciose. Un divertente prontuario alfabetico delle nostre ossessione librarie». A lettura… Continue reading Dolori e piaceri del bibliomane

avvenimenti

Storie di libri e tecnologie: riflessioni a latere

Negli anni venti del secolo scorso, il filologo grecista Ulrich von Wilamowitz-Moellendorff, nel saggio Geschichte der Philologie, introduceva il concetto di scienza dell’antichità. La disciplina intendeva affiancarsi, ma anche contrapporsi, all’episteme, al sapere scientifico di per sé obiettivo rispetto all’esegesi e all’interpretazione umanistico-letteraria. Una teoria scientifica è vera solo fino a quando si può dimostrare… Continue reading Storie di libri e tecnologie: riflessioni a latere

Interventi

Ecophilia

Il divertimento, i rimandi, le citazioni (quelle esplicite e quelle nascoste, che ciascun lettore del romanzo può cogliere ai diversi livelli delle proprie conoscenze): tutto ha a che fare con l'elemento libresco. Sino all'invenzione geniale dell'assassino (il venerabile Jorge: bibliotecario cieco, ovvio ulteriore omaggio al grande letterato argentino) che uccide per un libro e mediante i libri.